5 segnali per cui devi mangiare di più anche se sei a dieta

5 segnali per cui devi mangiare di più anche se sei a dieta

La malnutrizione può interferire con la perdita di peso e non contribuire alla perdita di peso, come si crede comunemente. Sembra piuttosto strano per le persone che fanno molti sforzi per mangiare di meno. In effetti, la maggior parte delle diete ci richiede di tenere sotto controllo il nostro apporto calorico. Il pensiero di dover mangiare di più per sostenere la perdita di peso sembra ridicolo.

Ma da un punto di vista fisiologico, ci sono fattori che indicano che un apporto calorico troppo scarso influisce negativamente sul tasso metabolico. Il tuo corpo funzionerà in modo molto più efficiente e brucerà i grassi più velocemente se aumenti un po’ la tua dieta. Questo è vero quando stai lottando con il peso attraverso la dieta, ma non ottieni i risultati attesi. Ecco alcuni segnali che indicano che hai bisogno di un po’ più delle giuste calorie.

Non hai mai fame

La fame è un sentimento naturale. Un forte desiderio di mangiare indica che il corpo elabora il cibo in modo efficiente e brucia calorie. L’assenza di una sensazione di fame segnala che in realtà stai mangiando troppo poco. Il tuo corpo è in modalità “conserva e sopravvivi”, quindi il tuo appetito non è più tormentato.

Inoltre, la mancanza di fame al mattino si verifica con una cena troppo tardi e abbondante. controlla il tuo corpo – dai una spinta al tuo metabolismo. Mangia un po’ la sera per svegliarti affamato. fai una colazione leggera come prima cosa al mattino. Quindi aspetta finché non hai fame. se dopo 3-4 ore non hai appetito, il metabolismo è stato disturbato. La comparsa della fame dopo un tale periodo di tempo è un segno che il tuo metabolismo funziona normalmente.

Sta diventando più difficile allenarsi

La restrizione calorica cronica combinata con l’esercizio attivo porta a un effetto plateau. Quindi la perdita di peso si interrompe. Quindi il corpo è alle prese con una chiara discrepanza: si consumano pochissime calorie, e bisogna bruciarle attraverso allenamenti intensi e in grande quantità. Il corpo semplicemente non ha nulla per nutrire i muscoli attivi e gli esercizi sono difficili da eseguire.

La fatica estrema durante l’esercizio è un segno tipico di una dieta povera. Se non mangi abbastanza, il tuo corpo non ha abbastanza energia e smetti di allenarti. Per continuare a spingerti fisicamente, hai bisogno di almeno 200-300 calorie in più per ogni ora di allenamento intenso.

Quindi, se stai andando in palestra e hai intenzione di lavorare sodo lì, 1200 calorie al giorno non saranno sufficienti. piuttosto, 1400-1500. Questo è il minimo di cui avrai bisogno se vuoi bruciare il grasso in eccesso.

Desiderio costante di dolci

Il desiderio eccessivo di dolci può essere un segno che l’assunzione di carboidrati è troppo bassa per saturare adeguatamente il corpo. Il corpo ti dice che hai fame e solo in relazione agli alimenti che forniscono glucosio ai muscoli.

Un doloroso desiderio di mangiare cibi dolci o amidacei si verifica spesso sullo sfondo della perdita di peso. Il corpo nota la diminuzione delle calorie e cerca di proteggersi dallo stato che percepisce come fame. La cosa migliore che puoi fare in una situazione del genere è seguire una dieta equilibrata e non rinunciare a cibi con carboidrati. Il corpo capirà che la fame non è arrivata, c’è abbastanza cibo in giro e non c’è bisogno che immagazzini grasso.

La sera c'è un appetito instancabile

Tenere sotto controllo le calorie durante il giorno è la decisione giusta. Ma solo se non ti ritrovi a mangiare costantemente qualcosa dal momento in cui arrivi a casa fino a quando vai a letto. Succede spesso: le persone si limitano al cibo durante il giorno, ma la sera, mentre preparano la cena o si rilassano davanti alla tv, riforniscono tranquillamente il corpo di mille calorie.

Una forte fame nel tardo pomeriggio e durante il periodo prima di coricarsi indica chiaramente la necessità di mangiare di più durante la giornata. Prova ad aumentare il contenuto energetico del tuo pranzo di 100-200 calorie. Assicurati che contenga carboidrati. Aggiungi cibi proteici alla fine della giornata: formaggio, yogurt, noci. quindi trascorrerai la serata più calmo, smetterai di masticare costantemente e non ingrasserai.

Hai già perso peso

Quando inizi per la prima volta un programma di perdita di peso e riduci drasticamente l’apporto calorico giornaliero, vedrai risultati relativamente rapidi. A basso contenuto calorico, progettato per 800-1200 unità di dieta aiuta davvero molto. Ma solo all’inizio.

A poco a poco, con la perdita di peso, gli ormoni che controllano il metabolismo dei grassi iniziano a funzionare meglio. Ciò significa che nel tempo dovrai effettivamente mangiare di più, non di meno, per continuare a perdere peso. Quindi, se hai già perso 5-10 kg e la tua dieta a basso contenuto energetico ha smesso di funzionare, prova ad aumentare le calorie di 200-300 unità al giorno. Molto probabilmente, la bilancia comincerà di nuovo a muoversi nella giusta direzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *