8 consigli per una dieta più sana

8 consigli per una dieta più sana

Molte persone vogliono un corpo più bello e più sano , ma per ottenerlo bastano più di pochi viaggi in palestra. Vale la pena ricordare che una corretta alimentazione è importante tanto quanto il lavoro che va all’allenamento in palestra.

Il corpo umano ha bisogno di molti fattori diversi per funzionare correttamente e fornire energia per la palestra e per raggiungere gli obiettivi. Se ci sono pensieri che la tua dieta può portare il corpo in uno stato di salute, è tempo di trovare una soluzione – fortunatamente, ci sono alcuni suggerimenti su come iniziare una dieta sana .

Dovresti bere più acqua

L’acqua può costituire la maggior parte dei liquidi consumati , soprattutto durante gli allenamenti. Potresti essere sorpreso di scoprire quante calorie ci sono nelle tue bevande gassate preferite.

Dopotutto, le bevande sono un modo semplice per ridurre l’assunzione di zucchero, poiché le persone spesso scoprono che i cambiamenti alimentari sono più difficili da ottenere. Succhi, frullati, alcol e bibite sono generalmente piuttosto ricchi di calorie e hanno un valore nutritivo molto inferiore . Ciò può influire negativamente sulle prestazioni durante l’ esercizio e sulla capacità di recupero.

È necessario evitare i “concentrati” nei succhi e scegliere succhi da ingredienti naturali . Se possibile, sostituisci lo zucchero nell’acqua o nel tè con alternative più sane.

Le bevande energetiche ricche di caffeina e zucchero possono sembrare le tue migliori alleate se stai mirando a mantenerti energizzato e motivato ad allenarti durante la giornata. Sfortunatamente, bere bevande energetiche non è l’opzione migliore per questo . Dovresti consumare meno caffeina possibile e scegliere l’acqua quando possibile.

Scegli cibi senza grassi

Non tutti i grassi sono nocivi, ma alcuni sono più utili dal punto di vista nutrizionale di altri. Inizialmente, si raccomanda di limitare la quantità di alimenti trasformati e carboidrati raffinati. Ciò significa ridurre i surgelati e il cibo da asporto. È lecito ritenere che scegliendo opzioni a basso contenuto di grassi o senza grassi, puoi ottenere quasi tutti i nutrienti di cui hai bisogno e nessuno dei grassi cattivi che è meglio evitare.

Tuttavia, alcuni alimenti a basso contenuto di grassi contengono zucchero e altri sostituti per compensare la quantità ridotta, quindi fai attenzione.

Dovresti passare dalla frittura del cibo alla cottura del cibo

Quando il cibo viene fritto, vengono aggiunti grassi potenzialmente non necessari . Per prima cosa è necessario eliminare lo strutto e il burro e sostituirli con olio extravergine di oliva o olio di cocco. La frittura è cuocere il cibo nel suo stesso succo, o, in altre parole, nel grasso.

Arrostire il cibo sarà sempre l’opzione più salutare , poiché mantiene il cibo fresco e pieno di sapore.

Bevi un bicchiere d'acqua prima di mangiare

Consumare acqua prima di uno spuntino può soddisfare quella che si pensava fosse fame , ma si è rivelata disidratazione.

Il rovescio della medaglia è che la persona potrebbe aver inconsapevolmente mangiato più zucchero o sale e di conseguenza si sente affamata quando è davvero tutta una questione di sete . Quindi dovresti bere quanta più acqua possibile e mangiare cibi più sani. Tuttavia, se dopo un bicchiere d’acqua si scopre che c’è ancora fame, dovresti sempre fare uno spuntino!

E' raccomandata una sana abitudine alimentare

Se hai difficoltà a frenare le tue abitudini alimentari, è del tutto normale . Dovresti cercare di concentrarti sull’apportare piccoli cambiamenti alla tua dieta che alla fine sostituiranno le cattive abitudini.

Un po’ di pianificazione e strategia nella tua dieta può eliminare lo stress da te . Le abitudini alimentari possono essere difficili da cambiare. Devi solo trovare l’approccio giusto e bloccare i suggerimenti dietetici che provengono dagli altri.

Prima di tutto, è necessario determinare dove vale la pena apportare modifiche per iniziare una dieta sana. Prova a sostituire gli snack malsani con opzioni più salutari.

Tenere traccia di ciò che mangi durante il giorno può aiutare con l’eccesso di cibo . Puoi anche inserire un semplice diario al riguardo. Dovrebbe avere un riepilogo di ciò che viene consumato in modo da poter vedere a colpo d’occhio se la dieta supera i bisogni del corpo. Se sì, allora dovresti prestare attenzione a dove puoi fare contrazioni, specialmente tra i pasti. Ricorda di assumere abbastanza calorie, macronutrienti e micronutrienti.

Devi dire "No!" zucchero

Il glucosio è una parte importante delle riserve energetiche , senza la quale una persona non sarà in grado di allenarsi. Tuttavia, troppo zucchero può causare problemi di salute ed essere dannoso per i livelli di energia a breve termine.

Quando si tratta di ridurre lo zucchero, il piacere di mangiare non deve risentirne. Questo può significare che si consiglia semplicemente di optare per un sostituto dello zucchero . Le fonti alimentari naturali di solito contengono tutto lo zucchero di cui hai bisogno, quindi è solo per i dolci e gli snack che dovranno essere trovati sostituti a basso contenuto di zucchero. È necessario escluderli dalla tua dieta o limitarli se hai l’obiettivo di mangiare cibo sano.

Un’opzione ancora migliore sarebbe quella di attenersi a zuccheri naturali e biologici : si consiglia di mangiare più frutta al giorno.

La salsa va servita sul bordo del piatto

In generale, se una persona mangia correttamente e perde peso, il rapporto tra carboidrati e proteine ​​dovrebbe essere 2:1.

Le spezie sono la diversità delle nostre vite e le salse possono salvare più di un pasto. Tuttavia, queste sono calorie aggiuntive di cui è improbabile che un atleta abbia bisogno.

Suggerimento : è necessario tenere la salsa sul bordo del piatto e immergervi il cibo in modo da utilizzarne esattamente quanto necessario. Un altro errore che le persone fanno con una dieta sana sono le salse acquistate in negozio con zucchero, grassi e sale. Si consiglia di preparare la salsa a casa in modo da sapere esattamente cosa è incluso nella sua composizione.

Necessità di ridurre la dimensione della porzione

Ultimo ma non meno importante, il più ovvio di questi è il risparmio calorico mettendo un po’ meno cibo nel piatto. In questo modo puoi ridurre l’assunzione di carboidrati.

Dovresti fare riferimento a questi suggerimenti per tenere traccia di ciò che viene consumato esattamente e notare quanto la porzione è diminuita . Non si tratta, ovviamente, di morire di fame o soffrire di ipoglicemia, ma di cosa puoi fare per avvicinarti ogni giorno al tuo obiettivo e sentirti bene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *