una dieta leggera

Cos’è una dieta leggera

Una dieta digeribile è un esempio di dieta terapeutica. È raccomandato principalmente per le persone che soffrono di varie malattie dell’apparato digerente. Quali sono le regole per una dieta digeribile ? Quali sono i suoi vantaggi e svantaggi?

Che cos'è una dieta leggera?

Una dieta digeribile è un modo di mangiare basato su cibi che non appesantiscono l’apparato digerente. Questa dieta è consigliata principalmente per le persone alle prese con varie malattie dell’apparato digerente, tra cui ulcere gastriche e duodenali , enteriti, gastriti, ma anche per malattie parodontali e durante il periodo di convalescenza dopo l’intervento chirurgico. È spesso raccomandato anche per le persone anziane.

La dieta facile da digerire non è una dieta dimagrante, ma implica evitare determinati alimenti. Con una dieta facilmente digeribile, è molto importante anche il metodo appropriato di trattamento termico : cottura a vapore, bollitura in acqua o stufatura.

Regole per una dieta facilmente digeribile

La cosa più importante in una dieta facilmente digeribile è abbandonare gli alimenti che influiscono negativamente sullo stato dell’apparato digerente. Devi limitare l’assunzione di fibre. Non è necessario rinunciarvi del tutto, si consiglia di limitarne il consumo a circa 25 g , che è utile per le persone sane, ma può irritare le mucose dell’apparato digerente.

La lista nera include anche cibi imbevuti di grasso e cibi con proprietà gonfie, come i legumi. Le persone che soffrono di malattie dell’apparato digerente sono anche inadeguate per le spezie piccanti come pepe e aceto. La dieta facilmente digeribile richiede anche la restrizione del sale.

È molto importante che la dieta copra il contenuto calorico giornaliero del corpo. Il contenuto calorico della dieta dovrebbe essere lo stesso di quello delle persone sane, a meno che il paziente non sia sovrappeso o obeso e la perdita di peso sia importante per la salute. Dovresti anche scegliere cibi che forniscano al corpo tutte le vitamine e i minerali necessari.

 

Con una dieta facilmente digeribile, si evitano cibi altamente trasformati. Sono esclusi i pasti e i prodotti di fast food, nonché i piatti pronti . Leggere le etichette è molto importante. Non acquistare prodotti che contengano conservanti, coloranti, antiagglomeranti, esaltatori di sapidità, agenti lievitanti, addensanti o dolcificanti. Tali alimenti aumentano l’infiammazione, irritano le mucose e possono causare reazioni allergiche.

Non è solo ciò che mangi che conta, ma come prepari il cibo . La frittura è severamente vietata. È anche meglio evitare di grigliare e cuocere al forno e, se è necessario cuocere, cuocere in carta stagnola o piatti di ceramica. Il modo più sicuro è cuocere a vapore, far bollire in una piccola quantità d’acqua o stufare senza prima friggere.

Frutta e verdura devono essere cotte prima del consumo. Cucinarli riduce il contenuto di nutrienti , ma riduce anche la quantità di fibre, rendendoli più digeribili. In una dieta facilmente digeribile, è necessario limitare gli alimenti contenenti una grande quantità di grassi.

Una regola molto importante: mangiare più spesso, ma meno . Quando l’apparato digerente è irritato, non è consigliabile mangiare molto. Dopo aver mangiato, i disturbi spiacevoli possono intensificarsi. I nutrizionisti raccomandano da quattro a sei piccoli pasti. Dovresti anche ricordare che la cena dovrebbe aver luogo almeno tre ore prima di coricarti.

In una dieta facilmente digeribile, le proteine ​​dovrebbero costituire circa il 15% del fabbisogno energetico giornaliero, quindi sono limitate rispetto alla dieta di una persona sana. La quantità ottimale di grasso è il 30% del fabbisogno energetico giornaliero. Vale la pena scegliere grassi sia di origine vegetale che animale. Il resto sono carboidrati.

Cosa puoi mangiare con una dieta digeribile?

Le persone che seguono una dieta facile da digerire dovrebbero consumare carni magre . Tacchino, pollo, coniglio andranno bene, di tanto in tanto puoi permetterti manzo o maiale magro. La carne fredda è accettabile, ma deve essere di alta qualità. Purtroppo, nei negozi, questo tipo di prodotto contiene molti additivi alimentari che influiscono negativamente sulla salute . Anche le uova e il pesce di mare magro saranno una fonte di proteine ​​facilmente digeribili.

Sebbene sia necessario limitare i grassi con una dieta facilmente digeribile, non possono essere completamente abbandonati: sono necessari per il corretto funzionamento del corpo umano. Scegli solo olio fresco, d’oliva, di lino o di canola. Alcune fonti consentono l’uso di margarine morbide, ma questi prodotti possono contenere grassi trans malsani.

Una persona che segue una dieta facilmente digeribile non deve rinunciare a frutta e verdura. Tuttavia, non dovresti mangiarli crudi, poiché contengono molte fibre. La soluzione a questo problema è cucinare, cuocere al forno o stufare i cibi.

Puoi bere latte e mangiare latticini, ma è importante che contengano meno grassi possibile, preferibilmente meno del due percento.

Per quanto riguarda i prodotti a base di cereali, scegliete solo pane bianco, riso bianco, farina di frumento raffinato, semole d’orzo, fiocchi di miglio, pasta leggera, semola.

Sebbene sia necessario rinunciare alle spezie piccanti in una dieta facilmente digeribile , ciò non significa che i piatti debbano essere insipidi. L’elenco delle spezie sicure comprende basilico, cannella, timo, maggiorana, aneto, prezzemolo, levistico, vaniglia. Di tanto in tanto, puoi concederti un po’ di peperone dolce.

Si consiglia di bere acqua minerale. Sono accettabili anche tisane deboli o infusi di erbe, come l’infuso di camomilla.

Una dieta facilmente digeribile dovrebbe essere adattata alle esigenze dell’individuo. Se il paziente soffre di allergie o intolleranze alimentari, gli alimenti che causano sintomi spiacevoli dovrebbero essere esclusi dal menu, anche se sono nell’elenco degli alimenti consentiti.

Se non sei in sovrappeso o obeso, puoi mangiare il dessert di tanto in tanto. Budini, gelatine, soufflé o marmellate sono buone scelte. È molto importante che abbiano una buona composizione, quindi è meglio cucinarli da soli, piuttosto che acquistare prodotti già pronti.

Benefici di una dieta facile da digerire

La cosa migliore di una dieta facilmente digeribile è che ti aiuta a recuperare rapidamente. I prodotti ammessi in questo trattamento non irritano le mucose dell’apparato digerente, quindi qualsiasi danno guarisce più velocemente.

Una dieta facile da digerire ti insegna a mangiare bene. Devi eliminare gli alimenti altamente trasformati, imparare a leggere le etichette degli alimenti e non mangiare troppo, perché i cibi sostanziosi esacerbano i disturbi spiacevoli. Seguendo una dieta facile da digerire , impari a mangiare regolarmente, il che porterà alla formazione di sane abitudini .

Se riduci il contenuto calorico del cibo, puoi perdere peso con una dieta facilmente digeribile. In molti casi, la perdita di chili di troppo è necessaria per il recupero.

Questo tipo di dieta fornisce al corpo tutti i nutrienti necessari. La dieta facile da digerire è perfetta per il periodo post-festivo, quando si è in eccesso di cibo e si desidera alleviare il sistema digestivo.

Svantaggi di una dieta facilmente digeribile

Uno degli aspetti negativi della dieta facile da digerire è che fornisce meno vitamine e minerali rispetto a una dieta standard in cui puoi mangiare frutta e verdura cruda. Ma questo non significa che la dieta porti a carenze nutrizionali, ma è importante che sia composta con cura.

Una delle condizioni per seguire una dieta facilmente digeribile è la restrizione delle fibre . Nel caso dei malati aggrava i disturbi spiacevoli, ma non dimentichiamo che ha molti vantaggi. I cibi ricchi di fibre ti fanno sentire pieno più a lungo. Potresti avere fame dopo un pasto a basso contenuto di fibre. La fibra è inoltre essenziale per la formazione della microflora intestinale benefica . Un intestino ben funzionante è importante per il corpo.

Inoltre, la fibra riduce l’assorbimento dei grassi dal cibo, il che significa che i piatti con la sua aggiunta sono meno ipercalorici. La fibra aiuta anche a purificare il corpo dalle tossine.

Poiché la fibra è estremamente importante, dovresti seguire periodicamente una dieta leggera fino a quando non ripristinerai la salute. Ad eccezione degli anziani, la dieta non deve essere utilizzata quotidianamente.

Menu dietetico facile

Primo giorno:

– colazione: due uova alla coque, rotolo di frumento al burro;

– seconda colazione: pera al forno;

– pranzo: salmone al vapore con olio d’oliva, carote e barbabietole lesse;

– merenda pomeridiana: kefir;

– cena: zuppa di crema con verdure al forno.

Secondo giorno:

— colazione: due uova strapazzate fritte nel burro fuso, pera matura;

— seconda colazione: involtino di grano (light) con burro e salsiccia di qualità;

– pranzo: polpette in salsa di aneto con riso bianco e carote al vapore;

– merenda pomeridiana: budino alla vaniglia;

– Cena: crema di zucchine.

Terzo giorno:

– colazione: zuppa di latte (con latte scremato) con semola, pera senza buccia;

– seconda colazione: miglio con mela al forno;

– pranzo: petto di tacchino al vapore, riso in bianco, zuppa di verdure;

– merenda pomeridiana: latticello;

– cena: involtino di grano con burro e lonza di maiale magro.

Quarto giorno:

– colazione: due uova in camicia, un toast;

– seconda colazione: yogurt naturale;

– pranzo: filetto di merluzzo al forno con olio d’oliva, spinaci stufati;

– merenda pomeridiana: succo di verdura per un giorno;

– cena: zuppa di crema di zucca.

Quinto giorno:

– colazione: rotolo di grano tenero con burro e marmellata di pesche a basso contenuto di zuccheri;

– seconda colazione: dei biscotti, una banana al forno;

– pranzo: spezzatino di manzo con miglio, peperoni dolci, al forno senza pelle.

– merenda pomeridiana: gelatina di fragole;

– cena: zuppa di crema di barbabietola.

Inoltre, non dimenticare di bere almeno due litri di acqua non gassata durante la giornata . Durante l’uso di una dieta facilmente digeribile , si consiglia un’attività fisica leggera o moderata , a seconda delle condizioni del paziente .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *